"Le parole di Giorgia Meloni in merito alla vicenda Crosetto, non solo sono gravemente intimidatorie nei confronti della magistratura, ma rappresentano anche un tentativo evidente di distogliere l'attenzione pubblica da tematiche cruciali come i fallimenti legati alla Manovra finanziaria e alle promesse di riforme tanto sbandierate. Meloni difende sempre tutti compresi gli indifendibili, come Delmastro e la Santanchè". Così in una nota il co-portavoce di Europa Verde e deputato di AVS Angelo Bonelli.

"L'accusa di Meloni a una parte della magistratura, che è indipendente dal potere esecutivo, di fare opposizione, è davvero gravissima, un 'accusa potenzialmente eversiva dell'ordine costituzionale. E il tentativo di dipingere la situazione come uno scontro tra chi serve lo Stato è altamente fuorviante", aggiunge. 

"La difesa acritica di qualsiasi azione governativa, indipendentemente dalla sua legittimità, mina la fiducia nel sistema giudiziario. Le istituzioni devono operare nel rispetto reciproco, senza tentare di screditare o influenzare il lavoro di una branca fondamentale come la Magistratura. Le accuse strumentali e generalizzate mirano a offuscare la vera natura dei problemi che affrontiamo come Paese", conclude.

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 02 dicembre 2023 alle 19:45
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print