"L'obiettivo della Raggi è fare il Vice sindaco di Roma di un sindaco Pd e magari chiedere una delega pesante, per poi candidarsi in Parlamento nel 2023. È chiaro ormai che su Roma c'è un accordo Grillo-Zingaretti. Al secondo turno il meglio piazzato dietro il centrodestra fra Pd e grillini sosterrà l'altro. Ed è molto probabile che la Raggi, arrivando terza, dovrà spendersi al ballottaggio per sostenere il candidato del Pd e così puntare a fare la Vice sindaca. Pur di restare in politica, e nonostante abbia distrutto Roma, la Raggi è pronta a fare di tutto. Il Pd sarà allora il portabandiera del disastro Raggi e dovrà spiegarlo ai romani. Quanto a noi del centrodestra dobbiamo capire che non sarà una passeggiata. La vittoria in tasca non ce l'ha nessuno. Occorre lavorare ad un programma credibile e trovare un candidato serio e onesto. Io ho proposto Alessandro Campi. Oggi non vedo politici all'altezza e manager disponibili. Ma se ci sono si facciano avanti o cerchiamoli". Lo dichiara in una nota Francesco Giro, senatore di Forza Italia.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 12 agosto 2020 alle 17:50
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print