"I dati presentati dal Consiglio nazionale dei giovani sulla condizione lavorativa degli under 35 ci impongono una riforma delle modalità di ingresso nel mondo del lavoro. Servono strumenti per combattere la precarietà e dare maggiore stabilità, anche per favorire l'uscita dalla casa dei genitori”.

Lo dichiara la deputata Chiara Gribaudo, responsabile Missione Giovani della segreteria nazionale Pd. "Facciamo tante riflessioni - aggiunge - sulla bassa natalità italiana, sulle agevolazioni per i mutui, ma la realtà è che finché i giovani saranno sottopagati con stage e tirocini, non potranno programmare il proprio futuro. Serve invece incentivare il contratto di apprendistato e il lavoro stabile, per dare dignità e prospettive ai nostri ragazzi e ragazze”.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 17 maggio 2021 alle 20:30
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print