"Quell'immagine televisiva che riprende un tifoso molestare una giornalista impegnata nel suo lavoro di cronista fuori dallo stadio di Empoli-afferma Elisa Montemagni Capogruppo in Consiglio regionale della Lega-testimonia come si debba fare ancora molto, affinchè le donne vengano sempre rispettate e non solo ricordate un giorno all'anno." "Riteniamo, peraltro-prosegue il Consigliere-anche poco edificante l'espressione del conduttore in studio che invita la collega a non prendersela ed andare avanti; ci saremmo, viceversa, aspettati una ferma ed immediata condanna del gesto e non una sorta di minimizzazione dell'episodio." "Desideriamo, dunque, esprimere-conclude la rappresentante della Lega-la nostra massima solidarietà a Greta Beccaglia, confidando che tale fatto venga pienamente stigmatizzato ad ogni livello."

Sezione: Politica italiana / Data: Dom 28 novembre 2021 alle 20:30
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print