"A mio giudizio, dovremmo votare nel 2022 dopo aver rieletto Mattarella". Lo dice il vice segretario della Lega Giancarlo Giorgetti a Bruno Vespa per il libro "Perché l'Italia amò Mussolini (e come ha resistito alla dittatura del virus). "La cosa migliore sarebbe rieleggere Mattarella, con l'intesa che possa presto riallineare il Parlamento all'ultimo referendum costituzionale. In questo modo il suo successore verrebbe eletto dal Parlamento rinnovato di 600 membri. E' assurdo che un corpo elettorale delegittimato di 1000 componenti elegga un capo dello Stato destinato a restare in carica sette anni".

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 26 ottobre 2020 alle 17:00
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print