“Il Recovery Plan, che dovrebbe essere la priorità per il nostro Paese, è invece l’ultimo dei pensieri per questo morente esecutivo. A Palazzo Chigi giocano da settimane con il pallottoliere e le emergenze dell’Italia sono state messe incredibilmente in secondo piano. Le risorse europee sono dunque a rischio, anche a giudizio di autorevoli esponenti della maggioranza, a causa dell’immobilismo del governo. Da mesi manca, infatti, un’azione politica degna di questo nome, tanto per le iniziative su ristori, vaccini, politica economica e contrasto alla pandemia, quanto nella costruzione del piano per i progetti comunitari. L’esecutivo si sta assumendo una grave responsabilità. I fondi Ue non appartengono al Partito democratico o al Movimento 5 Stelle, ma agli italiani, e gettare alle ortiche questa grande opportunità sarebbe un danno incredibile per il Paese e, soprattutto, per le future generazioni”. Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

Sezione: Politica italiana / Data: Dom 24 gennaio 2021 alle 15:15
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print