“Inizierà in Emilia-Romagna la sperimentazione volontaria della bodycam sui treni regionali a supporto del personale ferroviario. Un’attività promossa da Trenitalia Tiper con Fs Security, società nata su impulso del ministro Salvini con il proposito di assicurare più controlli e maggiore tutela ai passeggeri emiliano-romagnoli. L’attivazione sarà su iniziativa dell’operatore che, in caso di necessità, potrà attivare autonomamente la registrazione. Si tratta di un passo importante nella direzione giusta grazie alla spinta determinante di Matteo Salvini, che ringraziamo per averla fatta partire proprio dal nostro territorio, in cui le tratte hanno visto numerosi episodi di aggressioni ad operatori, capotreni e personale ferroviario”.



Così in una nota la senatrice piacentina della Lega Elena Murelli.

Sezione: Politica italiana / Data: Dom 03 marzo 2024 alle 09:00
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print