"Ascoltando gli interventi da questo palco, in particolare quello di Antonio e di Manfred Weber di ieri, sono stato colpito da un elemento, e cioè che se non ci fosse il nostro messaggio, il centro-destra e il centro-sinistra sarebbero certamente differenti dal punto di vista estetico, ma sostanzialmente sarebbero la stessa cosa. Perché solo dentro il nostro messaggio e nell'azione politica di ognuno di noi emerge con chiarezza l'elemento veramente distintivo della cultura liberale, cioè che lo Stato è al servizio della persona e non la persona al servizio dello Stato. I nostri compagni di viaggio senza di noi all'interno del centrodestra non avrebbero chiaro questo concetto ed è per questo che poi la battaglia anche molto complessa che facciamo ad esempio in Europa contro il dirigismo ambientalista rischia di essere spesso inefficace perché se a condurla è chi ritiene che il punto di uscita e di salvezza sia la perfezione della performance dello Stato casca il castello culturale su cui è nata la nostra esperienza".

Lo ha detto Massimiliano Salini, europarlamentare di Forza Italia, intervenendo dal palco del Congresso del partito, in corso al Palazzo delle Esposizioni a Roma.

"Il punto da cui parte la possibilità di fare la differenza è la centralità della persona e la libertà della persona e la creatività della persona. Per questo noi possiamo permetterci il lusso di un'avventura come quella che stiamo vivendo, perché siamo liberi anche dai nostri successi politici. Sono convinto che attraverso l'esperienza che vivremo con la responsabilità e l'autorevolezza di Antonio Tajani il punto centrale che costituisce il nostro connotato peculiare che è questo, cioè la libertà e la centralità della persona intorno alla quale gravita la nostra esperienza politica verrà preservata.  E potremo anche vincere queste europee come sappiamo vincerle, cioè portando il messaggio che ci permetterà di uscire dal mezzo tradimento in cui a volte l'Europa ci ha consegnato, un'istituzione meravigliosa senza il tetto", ha concluso.

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 24 febbraio 2024 alle 22:30
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print