"Il Giorno del Ricordo dovrebbe unire tutti noi per non dimenticare le vittime brutalmente assassinate nelle foibe. Ventimila persone torturate, gettate nelle fosse carsiche semplicemente perché italiani. Peccato per qualcuno questa giornata sia solo un pretesto per rigurgitare pregiudizi e odio ideologico". 

Così l'eurodeputato Paolo Borchia, segretario provinciale della Lega Verona e vicesegretario della Liga Veneta. 

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 10 febbraio 2024 alle 23:00
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print