“L’entrata in vigore da oggi della cosiddetta ‘fiscalità di vantaggio’, che prevede un taglio del costo del lavoro pari al 30% per tutte le aziende delle regioni del Mezzogiorno, Abruzzo compreso, è una grande notizia. Una misura storica che, ovviamente, non provocherà alcuna riduzione delle retribuzioni dei lavoratori. Il taglio dei contributi che devono pagare le imprese, approvato dal governo e dalla maggioranza parlamentare, è stato ottenuto grazie al forte impegno del ministro Giuseppe Provenzano ed anche agli stimoli positivi del Gruppo dei Deputati Pd del Sud che abbiamo istituito in Parlamento. Si tratta di un’importante e decisiva boccata di ossigeno non estemporanea ma stabile, che permetterà di sostenere la ripresa economica del Mezzogiorno e produrrà nuovi investimenti e più occupazione. Con il taglio del 30% dei contributi da versare per tutti i dipendenti raggiungiamo uno dei nostri obiettivi programmatici fondamentali per il rilancio del Sud: stabilire che investire e produrre nelle regioni del Mezzogiorno è più conveniente. Una misura efficace che aspettavamo da tempo”. Così Stefania Pezzopane, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 01 ottobre 2020 alle 20:15
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print