“Il taglio del costo del lavoro del 30% per tutte le aziende che operano nelle regioni del Sud sarà uno straordinario volano per rilanciare l’economia e l’occupazione e per affrontare con determinazione il tema del divario fra il Mezzogiorno e il Nord del Paese. La  'fiscalità di vantaggio', la misura da oggi in vigore varata dal Consiglio dei ministri, con il contributo determinate del Partito democratico, permetterà di aggredire un gap che pregiudica la crescita dell’Italia intera. In attesa di una riforma fiscale europea più complessiva, per difendere il futuro del nostro Mezzogiorno siamo molto soddisfatti per un intervento che permetterà una notevole spinta al volume degli investimenti e all’incremento dei livelli occupazionali anche dei giovani. Ripartiamo dal Mezzogiorno, per far ripartire l’Italia”.

Così Piero De Luca, capogruppo dem in commissione Politiche europee alla Camera.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 01 ottobre 2020 alle 22:15
Autore: Ivan Filannino
Vedi letture
Print