Claudio Ticci è consigliere comunale in quota Lega di Borgo San Lorenzo, paese in provincia di Firenze e con un post su Facebook ha scatenato lo sdegno del centro-sinistra e in particolare di Emanuele Fiano. Nel post, infatti, Ticci paragona l'interpretazione della scuola del governo al campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau, un parallelo fuori luogo e grave contro cui Fiano scrive: "Questo è un consigliere comunale della Lega a Borgo San Lorenzo, provincia di Firenze. Paragona la scuola secondo questo governo, al campo di Sterminio di Auschwitz-Birkenau, dove furono gasate e poi bruciate circa 1,2 milioni di persone per la sola colpa di essere nati. Ebrei, Sinti, Rom, omosessuali, Testimoni di Geova, disabili, oppositori dei regimi, prigionieri di guerra, di diversa fede religiosa o politica... Come può una mente sana paragonare questo alla scuola? Come può un Partito permettersi di farsi rappresentare da costui? È in corso una banalizzazione della storia, anche la più tragica, che ci farà male, e tanto. Non abbiamo educato abbastanza, non abbiamo spiegato abbastanza, non abbiamo studiato abbastanza. Abbiamo una generazione davanti non sempre o non tutta consapevole che il male esiste e può sempre tornare".

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 08 giugno 2020 alle 12:10
Autore: Redazione Lazio
Vedi letture
Print