"Il Congresso è un momento centrale e storico per una Forza unica nel suo genere, nata dal genio di Silvio Berlusconi, sempre capace di governare, con interventi e riforme progressive, mantenendo un contatto diretto con il Paese. Sarà un congresso di riflessione, di condivisione ma anche di visione sui temi reali e concreti, per fare il punto sui progressi fatti con il governo di Centrodestra, anch'esso un progetto nato dal genio berlusconiano, e per dare nuova progettualità, tenendo al centro la persona e le imprese, come cuore propulsivo della società". Lo dice l'On.

di Forza Italia Erica Mazzetti, responsabile nazionale dipartimento lavori pubblici, in vista del Congresso nazionale. Insieme alla parlamentare pratese, ci saranno anche i delegati del coordinamento: Francesco Cappelli, coordinatore comunale di Prato, Rita Pieri, coordinatore Azzurro Donna, Lorenzo Santi, Lorenzo Santi consigliere comunale e vicecoordinatore regionale giovani. "Siamo convinti – aggiunge Mazzetti – che la nostra comunità politica uscirà rafforzata e pronta alla sfida delle elezioni europee e delle amministrative, un appuntamento per cambiare il nostro territorio e l'Europa dall'interno".

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 22 febbraio 2024 alle 11:40
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print