Una nota della Lega chiarisce la propria strategia d’opposizione e le risposte che si attende dal governo Conte, in questa Fase 2 dell’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus: “Restiamo a oltranza in Parlamento, finché non ci saranno risposte per tutti i cittadini. Madri, padri, imprenditori, commercianti, lavoratori non sanno cosa fare. Non rallenteremo né impediremo il regolare svolgimento dei lavori programmati: porteremo nelle aule, dove resteremo anche quando la seduta è conclusa, le voci dei lavoratori, di chi soffre, dei disabili, di chi è più fragile. Rimarremo finché il governo non darà risposte chiare. È ora che finalmente ciascuno si assuma le proprie responsabilità, che sia coinvolto di nuovo il Parlamento nelle decisioni che riguardano la vita, i diritti e le libertà di ognuno di noi. È ora che si torni a essere una democrazia compiuta”.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 29 aprile 2020 alle 23:59 / Fonte: Ansa
Autore: Roberto Tortora
Vedi letture
Print