"Apprezzabili e condivisibili gli impegni dell’attuale governo sulla natalità e il sostegno ai giovani, la Lega lo auspica da anni, ma la chiave è che le donne non debbano più scegliere tra lavoro o figli. Questo si può superare solo intervenendo sul sostegno alla maternità. È necessario considerarla una riforma strutturale cui dedicare fondi del PNNR e impegni di spesa pluriennali e non misure spot come finora è stato fatto. Puntare a un riequilibrio del gap salariale e a un sistema di welfare che permetta alle donne di dedicarsi alla loro carriera superando la scelta tra l’essere madre o lavoratrice. Solo così sarà possibile incrementare la natalità nel nostro Paese”. 

Così la deputata Laura Ravetto, responsabile dipartimento Pari Opportunità della Lega.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 14 maggio 2021 alle 17:40
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print