Elisabetta Casellati, presidente del Senato, ha dichiarato: "A 30 anni dalla strage di Capaci il giudice Giovanni Falcone continua a guidare la lotta alla mafia. Il suo coraggio rivive ogni giorno nel desiderio di riscatto della sua Sicilia e dell'intero Paese". "Il 23 maggio del '92, l'esplosione che uccise il magistrato, sua moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, colpì duramente l'Italia, ma travolse anche Cosa Nostra", aggiunge Casellati.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 23 maggio 2022 alle 11:50
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print