L’immancabile proposta di una patrimoniale è la ciliegina sulla torta di una campagna elettorale priva di contenuti da parte del PD. In Italia come in Europa la sinistra non ha proposte credibili e al cospetto di una tornata elettorale così importante per il futuro della nostra nazione non trova di meglio che rifugiarsi nel soliti fantasmi degli attacchi alla democrazia e, naturalmente, la ricetta di vessare gli italiani con una tassa sui abitazioni , negozi e stabilimenti produttivi . E’ evidente che al Pd sfugge quanto possa essere importante e decisivo per l’Italia il rinnovo del Parlamento europeo, continuando a ripresentare le stesse proposte fallimentari che hanno portato la nostra nazione sull’orlo del declino”.

Lo afferma in una nota l’eurodeputato di Fratelli d’Italia Nicola Procaccini, copresidente del gruppo ECR al Parlamento europeo, commentando la proposta della candidata del PD Cecilia Strada di introdurre una tassa patrimoniale.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 17 maggio 2024 alle 22:30
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print