"La linea Renzi, Cuffaro Mastella si sta concretizzando, non so se nelle 13 legislature di Emma Bonino ci siano stati alleanze così, qualche volta è successo. Nel 2024 parlare di Nuova Democrazia Cristiana ci fa tornare agli anni 70". Lo afferma a 'Un Giorno da Pecora' il presidente di Più Europa Federico Pizzarotti, che aggiunge: "Se il presupposto è imbarcare tutti per fare il 4% non mi pare una grande idea.  Non metto il veto su Renzi, non vedo però per cui lui debba candidarsi a meno che non voglia andare in Europa. Oggi mi sembra la lista di Renzi come fanno altri del mio partito".

"Forse qualcuno è già salito sul pullman di Matteo Renzi, l'alleanza più naturale sarebbe stata quella con Carlo Calenda, i numeri dicono che per i nostri elettori sarebbe stato meglio. Per me il massimo sarebbe avere Renzi e anche Calenda", prosegue l'ex sindaco di Parma.

"Le fughe in avanti di Matteo Renzi, che dice abbiamo chiuso tutto, non aiutano ad essere inclusivi. Se non firmo? Mai detto, dobbiamo parlarne negli organi deputati", conclude Pizzarotti.

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 02 aprile 2024 alle 14:50
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print