"Alla vigilia di questa enorme sfida elettorale che ci porterà a votare l'8 e 9 giugno siamo in un Paese in grade difficoltà, in affanno. La gente è stanca, non crede più nei politici, basti pensare che circa il 40% non va a votare, e sotto certi aspetti la possiamo anche capire. C'è tanta gente che non arriva a fine mese, ci sono padri di famiglia che debbono scegliere se far fare la visita specialistica al figlio o pagargli gli studi o mettere la cena in tavola". Lo afferma la senatrice Ilaria Cucchi un evento organizzato a Forlì da Avs.

Al governo "occorre trovare un nemico. E il nemico di questo governo sono i giovani. E poi ci chiediamo perché i giovani non vanno a votare e sono una gran parte di quel 40%. Ha parlato con loro durante questa campagna elettorale e la loro risosta è che in noi adulti, e soprattutto nei politici, non hanno punti di riferimento. Ma non hanno tutti i torti perché gli stiamo consegnando una società terribile".

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 24 maggio 2024 alle 18:50
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print