"Non è ancora chiaro fino in fondo che cosa sia successo ma l'allarme appare fondato e ci preoccupa. L'infiltrazione russa nella campagna elettorale europea è qualcosa che però purtroppo non ci sorprende. Nell'attesa di capire meglio tutti i contorni, spero che tutte le forze politiche vogliano reagire con la giusta fermezza di fronte a questi rischi per il buon andamento della democrazia europea". È quanto dichiara all'Ansa l'europarlamentare del Pd, Brando Benifei.

"Credo siano questioni da non sottovalutare per nulla, l'estensione è ancora da capire, e non va presa sottogamba", sottolinea il capo delegazione dem. "Sosteniamo la richiesta di un dibattito in aula al più presto, è necessario discuterne con celerità e chiedere al vertice del Parlamento, del Consiglio e della Commissione europea di riferire al più presto sugli elementi a disposizione", conclude Benifei.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 01 aprile 2024 alle 19:00
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print