“Bene che in Consiglio a Bruxelles si sia discusso oggi di come affrontare il caro prezzi nel mercato dell'energia a livello europeo. Le proposte messe in campo in un documento presentato da Italia, Francia, Spagna, Romania e Grecia forniscono spunti di discussione e riflessione importanti per tutelare al meglio i consumatori contro la fluttuazione dei prezzi, riformando le regole Ue in materia energetica. Sostegno incondizionato al lavoro del governo e siamo fiduciosi che sia nell’interesse di tutti giungere a una soluzione politica e normativa che consenta di incrementare il più possibile l’utilizzo delle energie rinnovabili, puntando su nuove tecnologie, evitando di far ricadere però, nel breve e medio periodo, sui cittadini il costo della transizione ecologica. Su questo occorre vigilare e intervenire il più presto possibile”. Lo afferma Piero De Luca, vicepresidente del Gruppo alla Camera del Partito Democratico. 

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 02 dicembre 2021 alle 21:10
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print