"Accolgo con favore le parole del ministro Cingolani che oggi ha sottolineato la necessità di accelerare il processo di installazione delle rinnovabili per sganciarci quanto prima dal costo del gas. Per favorire questo processo servono semplificazione, certezze normative e regole per garantire l'efficienza della pubblica amministrazione nel momento transitorio e favorire una velocizzazione degli iter autorizzativi. La stima del ministro inoltre che prevede che il tempo medio di autorizzazione per un impianto si riduca fortemente nel prossimo futuro ci riempie di ottimismo.  Siamo sulla strada giusta. Non possiamo dunque parlare di tutela dell'ambiente e avviare la transizione ecologica se poi non creiamo le condizioni per realizzare gli impianti e per sostenere la corretta informazione e la necessaria formazione. Forza Italia è a favore di nuove tecnologie sostenibili che ci possano rendere autosufficienti sul versante dell'approvvigionamento energetico e respinge in modo netto qualsiasi posizione ideologica che nasce da una totale mancanza di informazione e che fa solo danni. E' provato infatti che gli impianti di ultima generazione non producono residui pericolosi da smaltire. Andiamo dunque avanti senza tentennamenti, sostenendo le riconversioni aziendali e la realizzazione di nuovi impianti di riciclo, così come la formazione strutturale e i reskillss. Il futuro è dietro l'angolo e l'Italia deve essere competitiva con gli altri Paesi anche sul fronte delle rinnovabili e della transizione ecologica".

Lo dichiara la vicepresidente dei senatori di Forza Italia, Alessandra Gallone, responsabile nazionale del Dipartimento Ambiente del partito.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 16 settembre 2021 alle 19:50
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print