"Da tempo mi occupo della questione del progetto del nuovo carcere di Forlì che accoglierà 255 detenuti, situato nella frazione Quattro, in un fazzoletto di campagna tra la Cava, i Romiti e San Varano e che da anni è incagliato a causa di ricorsi e impedimenti tecnico-burocratici. Grazie al lavoro sul territorio di Forza Italia, all'attenzione mostrata dal Sottosegretario al MIT Tullio Ferrante - che ringrazio personalmente - e all'azione di questo governo di Centrodestra, l'empasse è stato superato ed è stato espresso un giudizio favorevole alla ripresa del cantiere che potrà contare sui circa 28 milioni di euro stanziati da questo governo. L'attesa durava da anni e ha reso ancora più palesi le criticità dell'attuale casa circondariale di Forlì posizionata nel pieno centro della città, all'interno della Rocca di Ravaldino. Un posizionamento del tutto inadeguato per polizia e detenuti, ma soprattutto per le potenzialità turistiche dell'area. La realizzazione del nuovo carcere nell'area individuata al di fuori del centro città non è più rimandabile e l'azione di questo governo si è dimostrata e si dimostrerà decisiva per passare dalle parole ai fatti. Com'era prevedibile, un nuovo ricorso giudiziario si è concretizzato, ma sta procedendo comunque l'iter ministeriale per il completamento dell'opera. Sulla sentenza del Consiglio di Stato che aveva recentemente annullato l'appalto alla società Devi-Rialto è avvenuta un'interlocuzione con l'Avvocatura di Stato che si è espressa positivamente per sanare la situazione, cosa che potrà avvenire a stretto giro con la stipula del contratto già nella prima settimana di marzo. La conclusione di una lunga controversia giudiziaria tra le aziende in graduatoria ha permesso di riprendere l'attività di cantiere già in questo 2024, dopo oltre 20 anni di empasse. Un'altra dimostrazione dell'efficienza e del pragmatismo di questo governo di centrodestra e dell'attenzione alle criticità dei territori, grazie all'azione decisiva di Forza Italia".

Così in una nota l'on. Rosaria Tassinari deputata e presidente del Coordinamento regionale di Forza Italia dell'Emilia Romagna.

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 10 febbraio 2024 alle 22:00
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print