"Non si può programmare dopo. Ci sono attività che si possono aprire dall'oggi al domani come il barbiere. Altre no, come i grandi alberghi. Bisogna monitorare i dati e sulla base dei dati aprire il prima possibile".

Lo dice il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, a Omnibus (La7).

"Abbiamo bisogno di programmare per essere veloci, altrimenti gli altri ci superano - dice Garavaglia. In Francia si parla del 14 luglio, negli Usa del 4 luglio, il 2 giugno è la nostra festa nazionale e potrebbe essere una data delle riaperture per noi". 

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 08 aprile 2021 alle 10:20
Autore: Simone Gioia
Vedi letture
Print