Da mesi il centrodestra è vittima di attacchi di ogni genere. Azioni di dossieraggio contro Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia, ingerenze estere che pensavano di poter influenzare il voto degli italiani, affondi personali contro i leader della coalizione. I cittadini il 25 settembre hanno scelto in modo netto. E dopo quasi 15 anni tornerà a Palazzo Chigi un premier indicato chiaramente nelle urne. La sinistra dovrebbe farsene una ragione ed impiegare il proprio tempo in auto-analisi per tentare di capire lo scollamento tra una classe dirigente che parla a se stessa e il Paese reale che invece vota da un’altra parte. E invece continuano gli affondi". Lo afferma la deputata di Forza Italia Matilde Siracusano, che aggiunge: "L’ultimo in ordine di tempo è stato quello di Rula Jebreal contro Giorgia Meloni. Un attacco ignobile nel quale la giornalista accusa la leader di FdI tirando in ballo dolorose vicende familiari. Che modo è questo di fare giornalismo? La sinistra vuole recuperare la credibilità perduta usando questi metodi intimidatori? Alla Meloni va la mia personale solidarietà, e l’invito ad andare avanti con più convinzione di prima”.

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 01 ottobre 2022 alle 13:30
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print