"Matrimoni, litigate, divorzi. Ormai le trattative del Pd per mettere insieme un'accozzaglia acchiappa-poltrone si è trasformata in Bruttiful…altro che Beautiful. Sono senza vergogna. Entra in coalizione Calenda e allora non vuole più entrare Sinistra italiana. Entrano Sinistra italiana e Di Maio e allora esce Calenda ma non la Bonino. Il quale Calenda non vede alcuna 'emergenza democratica' lanciata da Letta, tanto da deriderlo come merita sul ridicolo "pericolo fascista" e decide di andare per fatti suoi. Di fronte a questo spettacolo pietoso degno di un 'asilo Mariuccia', rimane una certezza: il centrodestra unito con Forza Italia baricentro dei moderati che garantirà agli italiani un governo affidabile. E adesso prepariamoci alla prossima puntata: hai visto mai che per il Pd non sia l'ora di riportare a bordo i tanto odiati 5stelle?". Lo scrive sui social il sottosegretario alla Difesa e deputato di Forza Italia, Giorgio Mulè.

Sezione: Politica italiana / Data: Dom 07 agosto 2022 alle 16:45
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print