"Come PD sosteniamo e condividiamo completamente la lettera a firma Anci e Aie al ministro Sangiuliano per il rinnovo dei finanziamenti per gli acquisti straordinari di libri per le biblioteche di pubblica lettura. Nonostante i nostri emendamenti, con la legge di Bilancio le misure introdotte nel periodo Covid non sono state confermate dal governo arrecando un grave danno all'intera editoria". Così Irene Manzi, deputata e capogruppo PD in Commissione Cultura commentando la lettera dei presidenti Decaro e Cipolletta.

"Il fatto di finanziare l'acquisto di libri in libreria da parte delle biblioteche aveva ricreato quella connessione acquisti biblioteche-librerie portando vantaggi a tutti gli attori del mondo dell'editoria a partire dalle librerie più piccole. Ci auguriamo un tempestivo dietro front da parte del ministro".

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 02 marzo 2024 alle 14:45
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print