"Esprimiamo la nostra solidarietà ai giornalisti del Domani finiti nell'inchiesta della procura di Perugia che indaga sul finanziere, in servizio fino a poco tempo fa alla Direzione nazionale antimafia, accusato di aver eseguito centinaia di accessi abusivi alle banche dati per un presunto dossieraggio denunciato dal ministro Guido Crosetto". Lo ha detto Sandro Ruotolo, responsabile Informazione del Pd, al Festival del giornalismo di Verona.

"I tre giornalisti del Domani sono accusati di aver utilizzato carte ottenute da fonti giudiziarie per scrivere i loro articoli. Se il finanziere era la loro fonte e ha commesso un reato lo deciderà la magistratura perugina. Resta il fatto che le notizie pubblicate dai cronisti erano vere e quindi hanno fatto solo il loro dovere di informare l'opinione pubblica", aggiunge l'esponente dem. 

Sezione: Politica italiana / Data: Dom 03 marzo 2024 alle 19:15
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print