“Dalle bozze che circolano del decreto Sostegni bis, sarebbero 14 i miliardi previsti per il fondo perduto indispensabile per risarcire le imprese colpite dalla crisi scatenata dal Covid. Una cifra importante, che arriva dopo gli 11 miliardi del decreto Sostegni, ma che ancora non basta. Occorre fare di più.

Nel provvedimento ci sarebbero, inoltre, altri interventi a favore delle aziende in difficoltà - credito d’imposta sugli affitti, sconti sulla Tari, la proroga dell’esenzione delle tasse di occupazione di suolo pubblico - che però chiedono al governo un ulteriore passo in avanti, un segnale di discontinuità rispetto agli scorsi mesi.

Il nuovo dl avrà un peso complessivo di circa 40 miliardi. Forza Italia chiede che 2/3 di queste risorse siano completamente destinate ai ristoratori, ai commercianti, alle partite Iva, ai liberi professionisti, ai lavoratori autonomi, e chiede in particolare di aumentare sensibilmente lo stanziamento per il fondo perduto.

Dobbiamo aiutare in modo concreto e deciso le categorie economiche messe spalle al muro da questo maledetto virus. Nelle prossime ore avremo una interlocuzione con la nostra delegazione al governo, per perorare la causa dei non garantiti e per avanzare proposte chiare e positive”.

Lo afferma in una nota Roberto Occhiuto, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 04 maggio 2021 alle 21:10
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print