Il capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida, intervenendo nell'Aula di Montecitorio, dopo la richiesta della maggioranza di sospendere fino alle 12 la seduta sul decreto rilancio ha dichiarato: "Chiediamo che alle 12, quando inizierà la conferenza stampa per presentare il decreto semplificazioni, il presidente Conte si scusi con gli italiani per questa ennesima imbarazzante prova che si sta consumando anche in questa Aula. Proviamo sconcerto per questo modo di procedere confuso, sia sui lavori parlamentari sia sul modo che il governo ha di rapportarsi col Parlamento. Chiediamo quindi che il presidente Conte, il quale continua a mentire annunciando inviti che l'opposizione in realtà non ha ancora ricevuto, e al quale ricordiamo che avremmo gradito ricevere le linee guida del decreto semplificazioni prima in Parlamento, si scusi ufficialmente con gli italiani. L'Italia sta affrontando la più grave crisi dal dopoguerra, serve serietà, non la confusione e l'incapacità di questo governo e di questa maggioranza".

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 07 luglio 2020 alle 12:20 / Fonte: Ansa
Autore: Roberto Tortora
Vedi letture
Print