“Con l’approvazione del decreto Reclutamento al Senato, vengono inserite norme a tutela dei Comuni che mirano ad agevolarli nella gestione amministrativa. In merito al diritto alla mobilità fra enti dei dipendenti pubblici, abbiamo ottenuto l’esenzione dalla revoca del nulla osta per i comuni con meno di 100 dipendenti e, per gli altri, la mobilità sarà comunque condizionata in base alle esigenze del Comune che potrà stabilire modi e tempi. È stata poi approvata la proroga della funzione dei vicesegretari per altri 12 mesi, per sopperire alla carenza di segretari comunali, e la copertura del 100% del turn over dei segretari comunali rispetto all’anno precedente. Due soluzioni temporanee ma fondamentali per disinnescare quello che è un vero e proprio collo di bottiglia, almeno finché non verrà trovata una soluzione per accelerare l’immissione in ruolo di nuovi segretari comunali e provinciali.
Siamo soddisfatti per il risultato ed attendiamo fiduciosi il vaglio definitivo del Parlamento.
Continueremo a lavorare su ogni provvedimento nell’interesse dei Comuni, in particolare quelli medio piccoli”.

Lo dichiarano in una nota i senatori della Lega componenti della commissione Affari Costituzionali: Luigi Augussori (capogruppo), Roberto Calderoli, Ugo Grassi, Daisy Pirovano, Alessandra Riccardi

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 30 luglio 2021 alle 18:20
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print