"Apprezziamo le misure contenute nel decreto approvato ieri dal Consiglio dei ministri. Ma rimangono problemi importanti da affrontare". Lo dice il presidente di Federalberghi Bernabò Bocca all'indomani del varo del Decreto Agosto. "Sul fronte delle misure per il lavoro - spiega Bocca - registriamo risposte importanti alle richieste che Federalberghi, insieme alle altre organizzazioni maggiormente rappresentative, ha formulato con l'avviso comune del 14 luglio scorso. Il prolungamento della cassa integrazione per ulteriori diciotto settimane costituisce una boccata d'ossigeno per le moltissime imprese ancora chiuse e per quelle che, avendo riaperto nonostante le condizioni avverse di mercato, sono sostanzialmente vuote. È un bene che l'incentivo per le nuove assunzioni sia stato esteso anche ai lavoratori stagionali, in relazione ai quali chiediamo di chiarire che la norma si applica anche alle assunzioni effettuate nei mesi di giugno e di luglio. Mentre va detto che saranno in pochi a beneficiare dello sgravio contributivo destinato a chi richiama i lavoratori in servizio dopo un periodo di cig, in quanto l'incentivo è riservato a chi cessa del tutto il ricorso agli ammortizzatori sociali, circostanza molto difficile da realizzare nel settore turismo, in cui il cammino verso condizioni di normalità richiederà tempo e gradualità".

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 08 agosto 2020 alle 15:00
Autore: Rosa Doro
Vedi letture
Print