"La nuova diga del porto di Genova è un progetto per il futuro delle generazioni. Fermare i lavori della diga equivale a fermare lo sviluppo del nostro territorio e la competitività del nostro Paese. L'opera dovrà proseguire a pieno ritmo, nel pieno rispetto del cronoprogramma". Così viceministro delle Infrastrutture, Edoardo Rixi, nel corso di un evento a Genova.

"La nuova Diga foranea di Genova non è solo un'opera del presente, ma un investimento per il futuro delle generazioni che verranno. Un'infrastruttura che lasceremo in eredità ai nostri figli. Insieme a un porto più efficiente, un'economia più prospera e un ambiente più sano", aggiunge l'esponente della Lega.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 24 maggio 2024 alle 18:30
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print