'L'adesione di Svezia e Finlandia'' all'Alleanza Atlantica e ''il rafforzamento del legame tra Nato e l'Unione europea dimostrano il fallimento strategico dell'aggressione ingiustificabile della Russia'' all'Ucraina. Il presidente russo Vladimir ''Putin voleva indebolirci, voleva fare in modo che ci fossero meno confini della Nato al confine con la Russia e invece ha ottenuto esattamente l'opposto, ci ha rafforzato''. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio intervenendo alla conferenza 'Inside the New Strategic Concept 2022: la Nato verso il futuro' organizzato dal Centro Studi americani.
''La nuova situazione strategica creata nel continente europeo dall'aggressione di Putin all'Ucraina ha indotto le democrazie occidentali a serrare le fila in reazione a un pericolo esistenziale e a un pericoloso attacco russo all'Ucraina'', ha aggiunto Di Maio

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 06 luglio 2022 alle 13:45
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print