"Martedì 5 Dicembre, alle ore 19, in Piazza del Popolo a Roma, Italia Liberale e Popolare sarà presente a fianco della Comunità Ebraica per esprimere ancora una volta una ferma e  chiara condanna dell'antisemitismo in ogni sua forma, denunciando il terrorismo, la radicalizzazione e la costante disinformazione che viene costantemente diffusa, in modo particolare negli Atenei del nostro Paese", così Claudio Desirò, Segretario di Italia Liberale e Popolare, annuncia l'adesione alla Manifestazione indetta a Roma dall'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane.

"Il conflitto medio-orientale, tra uno Stato Democratico come Israele ed un'organizzazione terroristica come Hamas, non può ammettere equidistanza tra le parti: il terrorismo non può essere confuso con la resistenza, atti come rapimenti, stupri ed assassini di civili non possono essere confusi con atti di combattimento per la libertà", aggiunge Desirò. "La narrazione storica e contemporanea distorta nasce da un sentimento antisemita mai sopito in certi ambienti e che si mescola in modo fazioso alle ideologie anti occidentali, antiatlantiste e terzomondiste che alterano costantemente la realtà dei fatti", continua Desirò. "Per questo, Martedì 5 Dicembre saremo in piazza per ribadire ancora una volta che chi difende i Diritti e chi si riconosce nei valori della Democrazia, non può non stare dalla parte di Israele, riconoscendo chiaramente chi è vittima e chi aggressore, condannando terrorismo ed antisemitismo, nemici dell'intera umanità", conclude Desirò.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 30 novembre 2023 alle 13:40
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print