"Il caos governativo sulla scuola è inaccettabile, anche perchè questa generazione pagherà il costo della crisi e dei debiti. Una cosa seria da fare, insieme ad altre naturalmente, è chiedere immediatamente il prestito a costo zero del MES e mettere a disposizione dei presidi le risorse necessarie a mettere le scuole in sicurezza dal punto di vista sanitario per la riapertura, che non può fallire". Lo dichiara il segretario di Più Europa, Benedetto Della Vedova.

"Sui decreti sicurezza dopo il 'niet' di Buffagni, tutto rinviato alle calende greche. Del resto: quota cento, prescrizione, Alitalia, taglio parlamentari, MES... il Governo è rimasto saldo sull'agenda M5S. Per non parlare della prepotenza sulle firme per le regionali. Davvero il PD poi si stupisce che si organizzi un'alternativa a sovranisti e populisti? Non ci credo", conclude Della Vedova.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 24 giugno 2020 alle 12:50
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print