Le forze di maggioranza si sono nuovamente riunite al Viminale, dopo la prima discussione di giovedì scorso, per discutere del superamento dei decreti sicurezza di Matteo Salvini. La ministra dell'Interno Luciana Lamorgese spinge per la mediazione, proponendo un testo redatto dai suoi uffici. Presenti all'incontro Matteo Mauri e Carmelo Miceli (Pd), Federico Fornaro e Loredana De Petris (Leu), Davide Faraone (Italia Viva) e Alfonso Brescia (M5s), assente Vito Crimi, che propendeva per modifiche leggere ai decreti Slavini, contrariamente a Brescia, più vicino alla visione del centrosinistra.
 

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 22 giugno 2020 alle 18:20
Autore: Camilla Galvan
Vedi letture
Print