"Quelle dichiarazioni erano volgari, soprattutto in un momento in cui si stanno ancora cercando i dispersi. E anche strane perché conosco il ministro, è stato vicesindaco ed è stato vicepresidente di regione". Lo ha detto Antonio Decaro, presidente dell'Anci e sindaco di Bari, intervenendo ad Agorà su Rai3, commentando le dichiarazioni del ministro dell'Ambiente Giancarlo Pichetto Fratin, secondo il quale contro l'abusivismo 'basterebbe mettere in galera il sindaco e tutti coloro che lasciano fare'. Decaro ha continuato affermando che "contemporaneamente denota anche un'ignoranza sul tema, nel senso che sul dissesto idrogeologico la competenza non è dei sindaci ma dello Stato. Nel 2014 sono stati individuati i presidenti di regione come commissari,  con delega  al contrasto al dissesto idrogeologico, sono stati finanziati e sono le regioni, quindi i commissari che hanno i pieni poteri. Nel 2018 esisteva una agenzia che si chiamava Italia Sicura, è stata chiusa e la competenza è tornata proprio in capo al ministero dell'Ambiente. Quindi in questo quelle dichiarazioni ci sono sembrate strane".  

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 29 novembre 2022 alle 10:00
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print