"La X Commissione della Camera ha approvato tre proposte emendative a mia prima firma al DDL Made in Italy, ora all'esame dell'Aula. Sono molto orgogliosa di questo risultato. Il Made in Italy rappresenta la qualità, la creatività e l'eccellenza italiana e va difeso. Il provvedimento  in esame contiene norme volte a incentivare il sistema imprenditoriale del nostro Paese, introducendo  risorse, competenze e tutele".

Lo dichiara la deputata di Forza Italia Chiara Tenerini, che sottolinea: "La prima proposta prevede che le attività di promozione e valorizzazione delle eccellenze produttive  italiane,  svolte dalle amministrazioni statali, regionali e locali,  operino in sinergia con la rete diplomatica e consolare italiana nel mondo. Ciò perché ritengo  la cosiddetta "diplomazia economica" un veicolo fondamentale per la valorizzazione della nostra cultura all'estero". Tenerini ha poi aggiunto: " Le altre due proposte riguardano la tutela del nostro grande patrimonio termale, di inestimabile valore. Si è voluto prevedere un inasprimento delle pene nei casi i cui si utilizzi, in modo ingannevole e  a danno degli utenti, la dicitura "termale" e si è voluto sottolineare la necessità di incentivare l'attività promozionale dei nostri rinomati stabilimenti termali all'estero".

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 06 dicembre 2023 alle 21:50
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print