Sulla propria pagina Twitter il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Federico D'Incà, scrive: "Le offese arrivate al Presidente della Repubblica nel giorno della festa del 2 giugno da certa destra scesa in piazza oggi, sono indegne e qualificano negativamente sia gli autori sia chi non prende le distanze tra gli organizzatori. Il Paese ha bisogno di coesione e serietà".

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 02 giugno 2020 alle 21:30
Autore: Ivan Filannino
Vedi letture
Print