“Si avvicina l’estate, la situazione epidemiologica sta lentamente migliorando e le attività all’aperto ricominciano a essere consentire. Il governo, dopo le opportune valutazioni di carattere scientifico, ha dettato le linee guida per delle prime riaperture che riguarderanno molte attività commerciali, adesso bisogna dare delle certezze anche al settore del wedding e degli eventi privati. È bene sottolineare che il comparto è stato messo in ginocchio dalla crisi, ha subito al pari se non più di altri le conseguenze più pesanti della pandemia, sarebbe opportuno che si consentisse, secondo il rispetto di doverosi protocolli di sicurezza, la ‘riapertura’ di queste imprese. Spesso familiari, altamente specializzate e a serio rischio chiusura, avendo subito una perdita di ricavi nel 2020 pari al 90 per cento rispetto all’anno precedente”. Lo afferma, in una nota, il deputato di Forza Italia, Mauro D’Attis.

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 20 aprile 2021 alle 18:20
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print