“Le aree verdi della collina pescarese e parti importantissime della riserva Regionale Dannunziana sono aggredite in queste ore dal fuoco devastante, reso ancora più distruttivo dai venti che stanno interessando la zona di pescara.  Il Comune ha attivato le misure straordinarie di protezione civile, poiché il fuoco ha interessato le civili abitazioni e numerosi spazi di attività economica e turistica anche a ridosso della spiaggia pescarese.  Le strutture centrali di Protezione civile stanno assicurando ogni intervento possibile. Il Governo accompagni con un programma di interventi il riconoscimento della gravità della situazione, che sarà documentata dal Prefetto e dal Comune di Pescara, anche in coordinamento con Anci nazionale e gli uffici competenti della regione.
Questa estate doveva essere la stagione per recuperare la rottura economica imposta dalla lunghissima pandemia. Occorre fare l’impossibile per contenere  i danni ambientali provocati dal fuoco e poi sarà necessario elaborare un programma di aiuti che restituisca forza e fiducia ai settori economici aggrediti dal fuoco.
Massima vicinanza alle famiglie e agli operatori interessati dai danni e dalla paura degli incendi e gratitudine alla comunità dei soccorritori e di tutte le figure che con competenza stanno intervenendo in queste  ore di lavoro e di  pericolo”. Così il senatore del Pd Luciano D’Alfonso, presidente della commissione Finanze a Palazzo Madama e già presidente della regione Abruzzo.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 02 agosto 2021 alle 12:30
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print