"Oggi abbiamo portato la nostra solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori della Nuroll che hanno organizzato un presidio davanti ai cancelli dello stabilimento di Pignataro Maggiore (Caserta) per scongiurarne la chiusura da parte del gruppo turco Polinas. In ballo c'è il rischio di licenziamento di 76 persone oggi in cassa integrazione. Abbiamo ribadito in modo forte e chiaro la nostra contrarietà alle delocalizzazioni, che non tengono conto delle vite dei lavoratori, delle loro famiglie e delle pesanti ricadute negative sulla struttura sociale, economica e produttiva dei territori colpiti.

Presenteremo un'interrogazione alla ministra del Lavoro e al ministro del Made in Italy, affinché il governo si attivi con tutti i mezzi legislativi a disposizione per evitare la delocalizzazione e aprire un tavolo di crisi. Siamo vicini alle lavoratrici ai lavoratori e alle loro famiglie e ci attiveremo in ogni sede istituzionale per scongiurare i licenziamenti". Così il deputato dem Stefano Graziano, capogruppo Pd in commissione Difesa.

Sezione: Politica italiana / Data: Dom 03 marzo 2024 alle 00:30
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print