"Italia Viva ha la responsabilità di aver causato una crisi inspiegabile di cui sfuggono ai più le ragioni politiche".

Così, sulle colonne di Repubblica, il ministro della difesa dem Lorenzo Guerini ha commentato la crisi di governo.

"Considero imprescindibile la figura di Conte. Stiamo vivendo una crisi di governo inspiegabile agli occhi degli italiani ed incomprensibile anche vista dall’Europa. Non possiamo sprecare questa occasione decisiva per il Paese nel momento in cui otteniamo dall’Europa, anche per l’efficace lavoro svolto da Conte e tutto il governo, un quadro di risorse straordinario da impiegare sulla transizione ambientale e digitale, sul lavoro, sulla sanità, sulla formazione. Non possiamo permetterci di fallire" - commenta. Si abbia il coraggio di uno scatto per affrontare la questione che si è aperta, che interpella tutte le forze, Italia Viva inclusa, che condividendo la prospettiva europeista saranno disponibili a misurarsi con questa sfida - aggiunge. Se davvero non ci sono pregiudiziali, come più volte ribadito da Iv, intorno a Conte, figura imprescindibile di equilibrio tra le forze che fin qui hanno sostenuto il governo, si metta in moto la costruzione di una maggioranza politica e parlamentare, che potrebbe persino essere più forte perché allargata anche a figure e forze che si richiamano a un chiaro orizzonte europeista che prima ne erano escluse, con un nuovo patto politico di legislatura. In tempi brevissimi. E tutti dimostrino, con fatti concludenti più che con le parole, di voler davvero impegnarsi" conclude.

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 26 gennaio 2021 alle 10:10
Autore: Simone Gioia
Vedi letture
Print