“La commissione Igiene e Sanitá del Senato dará avvio ad  una serie di audizioni sul tema del tracciamento e dei tamponi. Cominceremo la settimana prossima con il professor Crisanti dell’Università di Padova .  
In questi giorni di aumento preoccupante dell’epidemia da Covid e consapevole  che la battaglia contro il virus è ancora lunga,   ritengo necessario proporre al governo di integrare i componenti dell’attuale Cts con professionalità diverse, a partire da microbiologi, matematici, fisici, esperti di big data.  Con gruppi eterogenei per competenze saremo  maggiormente in grado di prevedere gli sviluppi dell’epidemia, fare politiche adeguate di prevenzione e tracciamento , fornire alla popolazione dati qualitativi su dove realmente avvengono i contagi. È soltanto in questo modo , avendo un quadro completo di come e dove si sviluppa il contagio, che potremmo prendere le decisioni politiche migliori per la popolazione . In questo momento deve prevalere la fiducia nella scienza,  una totale aderenza  alla realtà , con dati alla mano chiari e trasparenti , che chiederemo ai vertici del Cts : credo sia assolutamente necessario comporre una squadra nel nuovo Comitato che sia molto più eterogenea nelle competenze ”, lo annuncia in una nota la presidente della commissione Sanità del Senato , Annamaria Parente di Italia Viva.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 26 ottobre 2020 alle 20:15
Autore: Ivan Filannino
Vedi letture
Print