"La direzione in cui va il documento inviato dalle Regioni al Governo è quello del superamento, magari anche graduale, del coprifuoco, dell'apertura dei ristoranti anche al chiuso, dell'anticipazione dell'apertura dei parchi tematici al 1 giugno anziché al 1 luglio, della possibilità di riaprire per le piscine al chiuso, della programmazione sul wedding, dell'apertura dei centri commerciali il fine settimana, delle lezioni individuali in palestra da subito".

Sono le parole di Massimiliano Fedriga, presidente della regione Friuli-Venezia Giulia e presidente della Conferenza delle Regioni, a Mattino Cinque.

"Parliamo di misure assolutamente di responsabilità - spiega Fedriga - e diciamo che alcune attività, vista la situazione pandemica odierna, possono riaprire e dobbiamo ridare fiato ad economia e lavoro".

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 17 maggio 2021 alle 10:40
Autore: Simone Gioia
Vedi letture
Print