"Oggi il ministro Piantedosi doveva usare parole diverse, soprattutto dopo il deciso intervento del Presidente della Repubblica. E invece no, solo repressione, faccia feroce, contorsionismi verbali. Non una parola autentica di rammarico per i ragazzi picchiati inutilmente. E' fuori discussione il mio rispetto per le forze dell'ordine, per i loro sacrifici e il loro delicatissimo lavoro quotidiano. E' Piantedosi che non ha reso onore a questo lavoro, ne ha stravolto e tradito la missione democratica.

Le stesse forze dell'ordine che hanno il contratto scaduto da 800 giorni, cui non vengono pagati gli straordinari e che sono sempre in carenza di organico. Queste donne e uomini che stanno sul campo non meritano di esser messi contro i cittadini. E oggi il ministro mi ha fatto venire in mente il film "Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto", con uno straordinario, lui sì, Gian Maria Volontè". Lo scrive sui social la deputata dem Debora Serracchiani, responsabile Giustizia del Partito Democratico.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 29 febbraio 2024 alle 21:50
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print