"Ero già convinto della bontà dell'azione amministrativa e politica di Giovanni Toti ed oggi, dopo aver letto sulla stampa ampi stralci della sua memoria difensiva, lo sono ancora di più. Giovanni Toti non sta difendendo solo sé stesso, ma anche il ruolo della politica: è possibile e giusto tenere agli arresti domiciliari un presidente di Regione, tra l'altro eletto a grande maggioranza, per una presunta corruzione ancora tutta da dimostrare, se mai lo sarà? Lo dico soprattutto ai garantisti a giorni alterni, a coloro che prima si professano tali e poi parlano di 'opportunità politica' delle dimissioni.

Non si fa politica, e tanto meno morale, sulla pelle degli altri, e sulla loro libertà". Lo dichiara il presidente di Noi Moderati, Maurizio Lupi.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 24 maggio 2024 alle 19:00
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print