Visita a sorpresa del premier Giuseppe Conte all'Istituto superiore "De Gasperi- Battaglia" di Norcia: "È bello vedere che anche a livello europeo abbiano chiamato il grande piano di intervento per i paesi più sofferenti 'Next generation eu', è un progetto per voi. Tutti stanno mettendo a punto i piani, il nostro è già in fase avanzata di studio e approfondimento ed è dedicato a voi. Se noi perderemo questa sfida, voi avete il diritto di mandarci a casa - ha detto Conte ai ragazzi - Sono questi i giorni della ripartenza, è l'anno della fiducia, della speranza. Voi mi avete scritto 'Siamo il futuro e abbiamo il diritto di pretendere il meglio'. Voi avete ragione: dobbiamo dedicare i massimi sforzi per voi", ha detto il Premier che poi ha aggiunto: "Ho apprezzato le parole del presidente Mattarella ieri quando ha detto che la scuola non deve essere un luogo di polemiche. È l'ennesima sfida che il nostro Paese sta affrontando e sono convinto, sono fiducioso, che anche a questa riusciremo a rispondere in modo assolutamente positivo", ha detto.

Durante la sua visita, Conte ha poi annunciato che "nei prossimi giorni inizia un sopralluogo di Eni: c'è la loro disponibilità a un progetto per accelerare la ricostruzione della cattedrale" di Norcia. E arrivato davanti alla Basilica di San San Benedetto, distrutta dal sisma del 2016, si è concesso uno scatto: "Rifaremo questa foto per vedere a che punto siamo", la promessa. Poi sui tempi, Legnini ha detto: "Dovrebbero iniziare a ottobre 2021". "No, bisogna far prima, dobbiamo accelerare", ha replicato Conte. E sulla ricostruzione in generale ha precisato: "Dobbiamo dire a tutti che servirà un arco temporale minimo. Il quinquennio è credibile. Oggi ne approfitto per rivisitare Norcia, il 3 settembre ho incontrato a Palazzo Chigi i sindaci con il commissario Legnini. Abbiamo avuto poi un ulteriore confronto - ha aggiunto - È fondamentale il contatto costante con i bisogni del territorio.
Dobbiamo essere aggiornati sull'avanzamento dei lavori e sulle criticità che si manifestano e si manifesteranno".

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 15 settembre 2020 alle 14:20
Autore: Rosa Doro
Vedi letture
Print