L'ambasciatore Attanasio e il carabiniere Iacovacci, caduti come martiri in Congo per un attacco terroristico, sono morti tenendo alto l'onore della nostra bandiera e i valori di libertà e democrazia che rappresenta. La Brianza piange un servitore dello Stato già Premio Nassirya per la Pace 2020. Un lutto che colpisce l'intera comunità che si stringe intorno alla famiglia, alla moglie e ai 3 figli del più giovane dei nostri diplomatici"

Lo dice in una nota il deputato della Lega Massimiliano Capitanio.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 22 febbraio 2021 alle 21:00
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print